QUI e Là

GIANLUCA BRANDO

VICTORIA CARLI

L’opera presentata a Spazio Taverna è stata concepita in coppia, insieme a Victoria Carli (Interprete), ed è stata fruita nell’arco di una sola serata, il 21 febbraio 2021, all’interno di due ambienti di Palazzo Taverna a Roma.

 

Si tratta di un’esperienza concessa, in forma rituale, per due persone alla volta in uno spazio carico di attese. Una serie di coppie ripetono gli stessi gesti in un frammento di tempo limitato e indipendente. Due singole entità e due spazi complementari si fanno uno.        

 

Varcata la soglia si accede a un primo ambiente in cui l’atmosfera densa, ottenuta dalla nebbia espansa, genera uno sguardo offuscato che riporta a se stessi e, al contempo, a un vedere ridotto al suo stato negativo: uno spazio divenuto ignoto. Nel secondo ambiente una rete metallica separa in due la sala, invitando la coppia a intraprendere percorsi differenti.

IMG_8877.jpg

Vengono generate immagini variabili e al contempo somiglianti dell’altro. Illusorie presenze come eco di un vedere irradiato. Le coppie diventano forme nello spazio in metamorfosi. I loro sguardi, sporgendosi al di là della trama intricata, convergono verso un altrove pieno di possibilità e molteplici vite dello stesso. Dal due, uno, dall’ uno molti.  

Si ringrazia:

DOWNLOAD

GIANLUCA BRANDO

Artista visivo

Gianluca Brando, (Maratea, 1990) vive e lavora a Milano.
Dopo gli studi nelle Accademie di Belle Arti di Roma e Venezia, ha coltivato le sue ricerche nell’ambito della scultura, prima con un soggiorno a Taiwan, e successivamente attraverso le esperienze di alcuni programmi di residenza artistica in Italia, tra cui Cripta 747 studio programme a Torino e Viafarini in residence a Milano. Recentemente il suo lavoro è stato incluso in progetti ideati dalla Fondazione SoutHeritage di Matera e dalla Fondazione Pini di Milano. La sua pratica è incentrata sulla ricerca dell’interrelazione tra i presupposti della visione e dello spazio inteso come contenitore di forme preesistenti o ordinarie in continuo mutamento, in cerca di una dissimile eppure somigliante identità.

VICTORIA CARLI

Interprete

Victoria Carli, (Bordeaux, 1992) vive e lavora a Milano.
Dopo gli studi in letteratura straniera e interpretariato presso l’Université Michel De Montaigne di Bordeaux e la specializzazione presso l’Istituto di Alti Studi Carlo Bo - IULM di Milano, ha conseguito un Master in management del lusso e del design, intraprendendo un percorso di profilo manageriale presso diverse realtà aziendali con base a Milano. Si occupa di traduzione e di scrittura tenendole spesso in un cassetto nascosto.