WhatsApp Image 2022-05-31 at 02.53.19.jpeg

LUNEDI 30 MAGGIO 2022

choro-graphia

Demosthenes Davvetas

&

Sara Mastrofini

Un regalo a Joseph Beuys dopo cento anni dalla sua nascita. Poesia, danza, scrittura, arte, cioccolatini.

Tutto funziona come un'unica interrelazione. C'è un'intera entità che funziona con l'interazione.

Il risultato vuole creare un'opera aperta che sia il risultato di diversi elementi che interagiscono anche con il pubblico

È un'esperienza di vita collettiva.

This performance is dedicate to my master ( 100 years from his bearth) and to Andy Warhol, two persons, two great artists, two great friends, which influenced the creative development of my personality. I worked in many projects with both of them. 

The title of my performance is: dancing-writing, total-writing. I collaborate with a dancer because I believe that the dance is a language, a written language. Like poetry and painting.  Everything is in interaction in my performance;. The spectator is active and participate to the performance.

Demosthenes Davvetas

Demostene Davvetas è nato ad Atene. Ha studiato alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Aristotele di Salonicco e ha conseguito un dottorato in Estetica presso l'Università di Parigi VIII. È professore alla IESA di Parigi e tiene masterclass di Poesia e Arte Moderna all'Università di Parigi IV. Ha anche insegnato Filosofia dell'arte all'Università Nazionale e Kapodistriana di Atene, all'Università del Peloponneso, all'Università del Pireo, alla Strate École de Design di Sevres e al Créapole di Parigi. Ha inoltre tenuto seminari di Filosofia dell'Arte presso l'École des Beaux-Arts di Parigi e seminari di Filosofia delle Arti Applicate presso la Scuola di Ingegneria dell'Università di Patrasso. Tiene lezioni in molte Scuole d'Arte e Università.

SARA MASTROFINI

Sara Mastrofini è una danzatrice, insegnante di Danza e Pilates attualmente studentessa di Filosofia. Ha iniziato a danzare da quando aveva pochi anni e abitava ai Castelli Romani, Frascati dove è nata e cresciuta. Trasferitasi a Roma si è diplomata in danza contemporanea presso il D.A.F Dance Arts Faculty, centro artistico multidisciplinare dove ha avuto la possibilità di entrare in contatto con diversi coreografi europei e internazionali ed sperimentare stili e movimenti differenti. Dopo aver insegnato per tre anni danza contemporanea adesso è laureanda presso la Facoltà di Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma, impegnata nello sviluppo di una ricerca sul processo di soggettivazione dell’individuo attraverso il corpo e il linguaggio non verbale, concentrandosi in particolar modo sull’analisi dell'improvvisazione nella danza, sullo studio dei movimenti “spontanei” del corpo, sul linguaggio non verbale e sul ruolo di questo nell’interazione con il sé e altri corpi.